IUC (IMU - TASI - TARI)

IUC - IMPOSTA UNICA COMUNALE (IMU - TASI - TARI)

Dal 1° gennaio 2014 è in vigore l'imposta unica comunale (IUC) basata sui presupposti impositivi costituiti dall'imposta municipale propria (IMU), di natura patrimoniale e da una componente riferita ai servizi, a sua volta articolata nel tributo per i servizi indivisibili (TASI) e nella tassa sui rifiuti (TARI) destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

IMU

Dall' IMU, che sarà pagata dai proprietari, saranno escluse le prime abitazioni, ad eccezione di quelle considerate di lusso, cioè quelle ricadenti nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9. Dovrà quindi essere pagata per gli altri fabbricati ( seconde case ed immobili aventi destinazione d'uso diversa da quella residenziale, terreni ed aree edificabili ). L'esenzione prima casa si applica ad una pertinenza per ciascuna categoria C2,C6,C7.

Aliquota IMU 2017: 8,7 per mille.

Terreni agricoli esenti.

A partire dell'anno 2016 sono esenti:

  • i terreni posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all'articolo 1 D.lgs 99/2004, iscritti nella previdenza agricola, indipendentemente dalla loro ubicazione;
  • i terreni ubicati nei comuni specificati (per l'ici) nella circolare Ministero Finanze n. 9/1993 la quale ha classificato il Comune di Bollengo con la sigla (PD) e pertanto i terreni esenti sono individuati nei seguenti fogli: dall' 1 al 9, dall'11 al 15, 19,20,21,26,27,28,36,37.

TASI

La componente relativa alla Tasi sarà pagata per la gestione dei cosiddetti servizi indivisibili (es: pubblica illuminazione, manutenzione strade)

E' stata eliminata la TASI relativa all'abitazione principale e relative pertinenze ( categorie C2,C6,C7 ). Le pertinenze assimilate all'abitazione principale si considerano una per tipo.

La TASI rimane dovuta per i fabbricati rurali ad uso strumentale.

Aliquota TASI 2017:  1,00 per mille per beni strumentali.

Delibera anno 2017

Per ulteriori informazioni si rimanda a quanto stabilito dalla normativa nazionale.

TARI

La componente relativa alla TARI è quella che ha sostituito la TARES.

Delibera anno 2017

SCADENZE ANNO 2017

I.M.U.: 16 giugno e 16 dicembre:

T.A.S.I.: 16 giugno e 16 dicembre.

TARI: 31 agosto e 30 novembre.

Il pagamento va effettuato con modello F24 e il Comune non invierà ai contribuenti gli avvisi di pagamento per IMU e TASI, trattandosi di autoliquidazione.

Per quanto concerne il pagamento TARI gli avvisi di pagamento verranno recapitati direttamente all'indirizzo dei contribuenti.

Per qualsiasi chiarimento in merito contattare l'ufficio tributi del Comune al n. 0125 57114 oppure 57401 int. 1;

@: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

INFORMATIVA: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori infomazioni sui cookie utilizzati in questo sito guarda la nostra privacy policy.

  Accetto l’utilizzo dei cookie su questo sito.
EU Cookie Directive